Accessori e periferiche per computer

I computer sono diventati uno strumento indispensabile per milioni di persone nel mondo. Che siano fondamentali per lavoro o per diletto poco importa. Quel che è certo è che questo strumento tecnologico nell’arco di venti anni è entrato nelle vite di moltissime persone, rivoluzionando abitudini, lavori e stili di vita.

Gli accessori fondamentali per un computer

Tutto ciò che un tempo passava per la carta e le lungaggini burocratiche, in effetti, oggi viene eseguito con pochi passaggi telematici. Tuttavia, il computer – considerato in se stesso – non potrebbe offrire molti vantaggi senza l’ausilio di accessori e periferiche che contribuiscono a rendere questo strumento sempre più utile e performante.

Il primo accessorio fondamentale per un computer è la tastiera. In giro, se ne vendono di tutti i tipi: economiche e lussuose, senza fili o con un tradizionale cavo. Quel che è certo, a prescindere dal prezzo e dalle caratteristiche tecniche, è che questo strumento è ciò che mette in collegamento la mente e il pensiero dell’uomo con il lavoro realizzato dalla macchina. Pertanto, è fondamentale scegliere una buona tastiera e posizionarla adeguatamente su un piano per evitare problemi di postura.

Il secondo accessorio indispensabile da collegare al proprio computer, invece, è il mouse. Come la tastiera, il mouse svolge una funzione strategica in quanto serve a mettere in pratica le intenzioni dell’uomo e orienta il suo movimento reale all’interno del dispositivo informatico.

Accessori e periferiche per pc

Al di là di questi due accessori fondamentali per utilizzare il computer, tuttavia, esistono moltissime periferiche che si possono collegare al computer per svolgere le funzioni più disparate.

Le più comuni sono la stampante e lo scanner.

La stampante

La stampante può essere di diversi tipi: laser, a getto d’inchiostro o in 3d e, anche in questo caso, i prezzi possono variare molto a seconda del modello, della marca e delle caratteristiche tecniche di ogni prodotto. In linea di massima il costo di una stampante è piuttosto economico e, quasi tutte, garantiscono un’alta qualità della stampa. Ci sono tuttavia le dovute eccezioni: nel caso in cui si abbia l’esigenza di stampare un numero piuttosto alto di copie al giorno, ad esempio, è preferibile acquistare una stampante laser. In questo caso, i costi della periferica sono molto più elevati ma anche la qualità della stampa è decisamente migliore.

LEGGI ANCHE: Acquistare una stampante online: vantaggi e consigli

Lo scanner

Un’altra periferica importante per un computer è lo scanner. Esso è fondamentale all’interno di uffici ed enti pubblici in generale che hanno la necessità di acquisire un numero importante di documenti e di conservarli in formato digitale. Ancora una volta, i costi di questa periferica sono piuttosto ballerini: si parte dai cento euro ma si può arrivare anche ai mille per uno scanner veloce ed altamente performante. Per quanto riguarda gli scanner, inoltre, esistono modelli diversi a seconda degli spazi che si hanno a disposizione e delle diverse esigenze di ciascun fruitore. Ci sono, ad esempio, scanner portatili utilissimi per chi non lavora in una sede ma per esigenze lavorative è costretto a continui spostamenti e – grazie all’ausilio di questa periferica – può portarsi dietro documenti e fogli di lavoro.